La cena delle cene: 12 chef per Parabere Forum

Il futuro della cucina è donna.  La boss Sandra Ciciriello e la chef Viviana Varese non solo ne sono consapevoli ma si impegnano a far si che la voce femminile nell’enogastronomia internazionale possa essere conosciuta ed apprezzata. Non sia solo un mero colore, ma sostanza ed energia creativa.

La cena delle cene, l’evento promosso da Alice Ristorante in collaborazione con Eataly e Parabere Forum lo scorso 18 febbraio nasce proprio per questo scopo. Raccogliere fondi a sostegno dell’attività del Forum.

Una cena itinerante in 12 portate elaborate da altrettanti chef internazionali che hanno preparato e raccontato agli ospiti i propri piatti. Gli ospiti hanno potuto così non solo assaggiare le proposte culinarie ma incontrare tutti gli chef muovendosi liberamente negli spazi al secondo piano di Eataly Smeraldo.

I 12 straordinari chef sono stati: Elena Arzak, Ristorante Arzak, Spagna - 3 stelle Michelin; Massimo Bottura, Osteria Francescana, Italia - 3 stelle Michelin; Ritu Dalmia, Diva, India; Maca De Castro, El Jardin, Spagna - 1 stella Michelin; Antonia Klugmann, L'Argine a Vencò, Italia - 1 stella Michelin; Philippe Leveille, Miramonti l'Altro, Italia - 2 stelle Michelin; Fina Puigdevall, Les Cols, Spagna - 2 stelle Michelin; Titti Qvarnstrom, Bloom in the Park, Svezia - 1 stella Michelin; Maria Solivellas, Ca na Toneta, Spagna; Malika Ewa Szyc - Juchnowicz, Restauracja Malika, Polonia; Zahie Tellez, Mercato Roma, Messico; Viviana Varese, Alice Ristorante, Milano - 1 stella Michelin.

Alla serata hanno partecipato Maria Canaballa fondatrice del Parabere Forum e Oscar Farinetti fondatore di Eataly. Ospiti speciali sono state Le Sorelle Marinetti e The Quartetto Euphoria.

A ciascun piatto è stato abbinato un vino pregiato delle cantine Borgogno, Cà del Bosco, Maria Pia Castelli e molti altri.

Ad accompagnare la cena il pane di Antonio Cera, Forno Sanmarco (Italia). E durante tutta la serata gli ospiti hanno potuto sorseggiare il cocktail di benvenuto speciale creato appositamente per la serata dalla bartender Monica Berg (Inghilterra) - Line Honorary Haward 2015 con il gin Boigin della Silvio Carta Distillerie.